In tutto l’Agordino si possono ammirare splendidi affreschi e graffiti su abitazioni private, edifici pubblici o di altri enti: alcuni sono di un tempo lontano altri più contemporanei. Queste  particolari espressioni artistiche stanno contribuendo a rendere ancora più belli e colorati i paesi e le frazioni dell’ Agordino – dove rinascono le Dolomiti .

Scopriamoli insieme

Gli affreschi

Come nasce un affresco di Dunio Piccolin

Tutti ormai conosciamo gli affreschi, li possiamo ammirare passeggiando nei borghi dei Paesi dell’ Agordino che sono stati abbelliti da Dunio Piccolin e da altri bravissimi artisti. MA COME NASCE UN AFFRESCO? Dunio ci spiega come ha creato quello di Fregona, una bellissima opera pittorica di ben 4,20 metri di altezza per 1,50 di larghezza,…

Affresco a Cencenighe – Omaggio alla Carità

Omaggio alla carità Il dipinto rappresenta la Carità, simboleggiata dalla consegna di un pezzo di pane a due bimbi. Il gesto ricorda episodi vissuti nell’infanzia di Ivano, il committente dell’affresco, in tempi dove la piccola comunità di Cencenighe attraversava periodi di estrema povertà, ma come egli testimonia grazie alla generosità della popolazione si sopravviveva. Al…

Affresco a Alleghe – La brenta di Cesaril

La brenta di Cesaril DESCRIZIONE BREVE: l’affresco ricostruisce un angolo scomparso della piccola frazione alleghese di Cesaril. La scenetta con la fontana, il vecchio fienile, i vari personaggi e gli altri elementi ripercorre le sensazioni e il ricordo della proprietaria del dipinto, Lina De Biasio, qui simbolicamente raffigurata nella piccola bimba con le trecce. Suggestivo…

Affresco a Vallada – A la nostra mama bela

Ala nostra mama bela Il capitello è nato da un “ex voto per grazia ricevuta” ed è dedicato “Ala nostra mama bela” e i dipinti raffigurano tre momenti della vita della Madonna. L’ Annunciazione L’Addolorata e l’Assunzione accompagnate sotto dalle didascalie “Stella del Mattino”, “Salute degli Infermi” e “Regina della Pace”. Quest’ultima figura, posta nella…

Affresco a Canale d’Agordo, in piazzetta di Tancon

Il nuovo, meraviglioso affresco di Dunio Piccolin a Canale d’Agordo, in piazzetta Tancon, vicino alla Casa delle Regole Ottobre 2020. Un onore è stato quello poter dipingere nella piazzetta dove sono presenti gli affreschi seicenteschi della “Casa delle Regole” e quelli del ciclo pittorico del Maestro Giuliano De Rocco sulla sua abitazione. IL SOGGETTO: il…

Affresco a Vallada – Cata ‘l temp, el temp te catarà…

“Cata ‘l temp, el temp te catarà…” “Cata ‘l temp e ‘l temp te catarà, come na bota su sot al Dolà” è la didascalia che accompagna la meridiana in palese riferimento al Tempo di Vallada. La frase ci indica che l’ombra del monte Dolà, per merito di una particolare sporgenza proietta un’ombra su se…

Affresco a Vallada – Omaggio a Carmela Ronchi

Omaggio a Carmela Ronchi Il dipinto è un omaggio all’insegnante, direttrice didattica e scrittrice di romanzi Carmela Ronchi, nata a Vallada nel 1905 dove poi morì nel 1978. A lei è appunto dedicata la scuola di Vallada dove si è deciso di realizzare questo dipinto omaggio. In primo piano, a sinistra, mentre legge un biglietto…

Affresco a Vallada – Storie di Vallada

Storie di Vallada Affresco di Dunio Piccolin – Scuole Elementari di Vallada – 2006 Con i bambini della scuola elementare di Vallada Agordina  6/10/2006 VALLADA RAP SCENDE L’ACQUA DA PIANEZZA E CON SE’ PORTA UNA BREZZA: STORIE ANTICHE E STORIE NUOVE SOTTO IL SOLE E QUANDO PIOVE… SALTELLANDO FRA LE ROCCE PORTA A VALLE MILLE…

Affresco a Vallada – A me mare

A me mare Il soggetto rappresentato è una scena dei tempi passati ed è ambientata nel contesto paesaggistico della frazione valladese di Toffol. Il dipinto è un omaggio ad Orsola, che è simbolicamente è rappresentata dalla bimba in primo piano, che nel ricordare il suo passato immagina il tempo passato con personaggi affaccendati nel mestiere…

Affresco a Vallada – L’Albero del Canton e la Madonna della montagna

L’Albero del Canton L’affresco  è un omaggio alla vita e alla vitalità delle persone che è simbolicamente impersonata in alto da un gruppo di bambini danzanti irradiati dai raggi del sole. La scena si svolge attorno ad un secolare albero e simboleggia nella sua estensione, dal basso verso l’alto, le radici della vita. In basso…

Affresco a Falcade – Una vita insieme

Una vita insieme Un affresco dedicato a Costantina e Ilio, persone di una infinita bontà e cordialità. “Una vita insieme” è il titolo dell’opera e l’affresco raffigura alcuni momenti della loro vita e del loro mondo. Ai lati dell’affresco, affacciati alla finestra, il ritratto di Costantina e Ilio da giovani. Al centro la loro attuale…

Affresco a Taibon – La storia dei Mele

La storia dei Mele Il dipinto rappresenta alcuni episodi e simboli riferiti alla famiglia dei “Mele” che storicamente erano carrettieri, carpentieri e muratori. Alla sinistra una bimba, la nipote dei proprietari, che si dondola su una altalena e sotto di essa un bambino che gioca con una clessidra e controlla la giustezza della meridiana. Al…

Affresco a Rocca Pietore – Stagion da na ota

Stagion da na ota Scuola Primaria di Rocca Pietore L’affresco è ispirato, ai costumi, alle tradizioni, ai giochi e ai lavori che si eseguivano in passato nella comunità di Rocca Pietore divisi separatamente nelle quattro stagioni dell’anno. Nel progetto, oltre la realizzazione del dipinto da parte di Dunio, vi è stata la compartecipazione degli alunni…

Affresco a San Tomaso – Bimbi al cannocchiale

Bimbi al cannocchiale al Planetario di san Tomaso Agordino Il soggetto dell’affresco è un grande cannocchiale da dove alcuni bambini osservano l’universo. La parete dell’affresco è sull’edificio del planetario di san Tomaso ed è una sorta di richiamo a visitare l’interno del centro astronomico. NOTE TECNICHE: l’opera realizzata con la tecnica dell’affresco, cioè dipingendo con…

Affresco a Falcade – San Antonio Abate con bimbe

San Antonio Abate con bimbe L’affresco è dedicato a San Antonio Abate, protettore del piccolo e soleggiato paesino di Sappade, frazione del comune di Falcade (BL). Le due bimbe rappresentano simbolicamente Alice e Angela, le figlie dei proprietari dell’abitato, e vi sono raffigurati alcuni loro elementi caratteriali: Angela ha un carattere più pacifico e riflessivo,…

Affreschi in Valle del Biois – La Valle coi Santi alle finestre

La splendida Valle del Biois non è solo una bellissima valle Dolomitica circondata dalle meravigliose cime Patrimonio dell’Umanità Unesco, ma è anche famosa per il grandissimo numero di dipinti murali che si possono ammirare su abitazioni ed edifici, molti dei quali realizzati fin dal 1600 : nei comuni di Falcade, Canale d’Agordo, Vallada, Cencenighe Agordino,…

 

I Graffiti

Agordo – Paese del Graffito

Agordo Paese del Graffito – Un museo a cielo aperto che ci racconta come si viveva un tempo in Agordino – dove rinascono le Dolomiti. Agordo, cuore e capoluogo delle vallate dell’ Agordino, dal 2010 è diventato “Paese del Graffito” grazie all’ iniziativa dell’artista Dunio Piccolin che, in collaborazione con il Gruppo Sportivo le Ville…

L’incanto del bosco – I graffiti dell’Agordino

Un altro splendido graffito di Dunio Piccolin, dedicato ai ricordi d’infanzia, si trova presso la scuola primaria “Don Giacomo Mezzacasa” a La Valle Agordina e ci narra della magia dei boschi e dei suoi abitanti. L’opera murale intitolata “L’incanto del bosco” è collocata all’esterno dell’edificio della scuola Primaria di La Valle Agordina (Belluno) ed è…

Una giornata a Palue – I graffiti dell’Agordino

Vi è un piccolo “Borgo antico”, quello di Palue di Rocca Pietore (Agordino-Belluno), che cerca di rinascere dopo i brutali effetti della tempesta Vaia dell’autunno del 2018. Vi presentiamo un nuovo meraviglioso graffito del nostro bravo artista Dunio Piccolin. Questa volta il borgo che è stato impreziosito da una nuova opera d’arte è il bellissimo…

Rocca Pietore : l’opera di Jako che riceve l’abbraccio del territorio

L’iniziativa promossa da E-Distribuzione conquista e commuove tutti Belluno, 24 luglio 2020 – “In poche occasioni ho provato un così forte affetto da parte della gente. L’iniziale curiosità e, talvolta, diffidenza, per questa forma d’arte, si è trasformata alla fine in intense emozioni e nell’abbraccio del territorio”. Così Jako, nome d’arte di Manuel Giacometti, commenta le…

A Rocca Pietore l’opera “Energy of love”di Manuel Giacometti

A Rocca Pietore un’opera dal titolo “Energy for love”, nella quale Jako esprimerà l’amore per la natura: una collana di pini che rappresenta le nuove generazioni, sarà l’elemento che darà la forza per un impegno comune per vivere e realizzare un mondo migliore.

La Leggenda della Bissa Bianka – I Graffiti dell’Agordino

A Taibon Agordino (BL), un comune confinante con Agordo, per un certo periodo ha condiviso un progetto simile ad Agordo Paese del Graffito. Per 5 anni consecutivi, sotto la direzione di Dunio, gli alunni della scuola elementare locale, hanno contribuito ai 5 graffiti realizzati e visibili all’esterno di alcuni edifici del territorio. Uno di questi, un…

Selva di Cadore – Artisti per la montagna: Street Art riqualificante in Agordino

Meravigliosa iniziativa di Riqualificazione artistica sul territorio montano martoriato da Vaia nel 2018. L’artista Manuel Giacometti collabora da diversi anni con e-distribuzione, tra il Trevigiano e il Veneziano, per le riqualificazioni urbanistiche di siti attraverso l’ARTE.E – distribuzione ha chiesto la sua collaborazione per la scelta degli Artisti che riqualificheranno 5 torrette elettriche di cemento,…

L’é bèl sé pensà – I graffiti dell’Agordino

ALLEGHE (Belluno) – Casa di Natale Costa – 20 luglio 2019 Un graffito per Natale dal titolo “‘l é bèl sé pensà…” e “fissare” sul muro le emozioni di alcuni momenti della sua giovinezza. Ecco un pastorello, Natale…e poi il ricordo dell’anno 1943 quando a soli 17 anni, in solitaria, scalò la montagna, il Sasso…

I Zucher – I graffiti dell’Agordino

Graffito che possiamo trovare a Listolade, frazione di Taibon Agordino. Da sinistra San Lucano e la Beata Vazza, dietro il capitello il marito e la suocera che la spiano, i mulini presenti tempo fa, la scuola e i suoi bambini, un ricordo del trenino della Grande Guerra, la ferrovia Decauville e infine la leggenda della zucca.…

L’osteria de barba Lia – I graffiti dell’Agordino

2018 – graffito di 8 m.quadrati Autore: Dunio Piccolin Ubicazione: Sant’Andrea di Gosaldo (BL) C’era una volta a Villa di Sant’Andrea di Gosaldo l’osteria del “barba Lia”; gli abitanti meno giovani della frazione la ricordano con nostalgia, sia per i tempi andati della loro giovinezza, sia per la vivacità che portava l’attività all’intera frazione. A…