Taibon Agordino

Taibon Agordino è un paese adagiato alla confluenza dei due torrenti Tegnas e Cordevole e vanta una posizione splendida per escursioni e scalate.

Infatti qui passano due delle più celebri Alte Vie delle Dolomiti : lAlta Via numero 1 che collega il Lago di Braies (BZ) con Belluno e l’Alta Via  numero 2 ( “La Via delle leggende”) da Bressanone (BZ) a Feltre (BL)

L’Alta Via numero 1 è raggiungibile da Listolade entrando nella famosa e bellissima Val Corpassa in cui si trova il Rifugio Capanna Trieste e poi seguendo una strada sterrata si raggiunge il Rifugio Vazzoler. I panorami che si aprono poi sono quelli splendidi sul  gruppo del Civetta e il Pelsa e proseguendo poi si raggiungge il Rifugio Tissi : nelle primavere degli inverni più nevosi e freddi  può succedere di essere fortunati e di incontrare lungo il percorso un “lago fantasma” che scompare completamente durante l’estate, il famoso lago della Lora.
Famosissimi sono qui i luoghi per arrampicare : il gruppo Civetta-Moiazza , con la Torre Trieste, e la famosa  parete nord del monte Agner ,”il Gigante di Pietra”, “l’Obelisco nel Cielo”  , il suo  spigolo Nord di  1600 m. ha il record della via più della via più lunga di tutte le Dolomiti  e poi le verticalissime pareti delle Pale di San Lucano.

Tutte queste cime fanno parte del Patrimonio dell’Umanità tutelato dall’ Unesco : la meravigliosa  Valle di San Lucano ( lo Yosemiti delle Dolomiti ) ,  il Lago delle Peschiere, la Cascata dell’Inferno

Cascata dell’Inferno

e le Cascate di Pont, la Foresta Demaniale di Malgonera e  l’incredibile “El Cor “,  una roccia dalla  forma a cuore ormai diventato famoso in tutto il mondo, sono solo alcune delle meraviglie che è possibile ammirare in questo paese.

 

Le miniere della Valle di San Lucano : nella Valle di San Lucano erano presenti miniere, da cui si estraeva principalmente ferro e si trovavano tra Col di Prà e Pont ed  ebbero il maggior sfruttamento a partire dal 1743, sotto la gestione della Famiglia Crotta.

 

In centro a Taibon è inoltre possibile visitare il Museo Etnografico 

Museo Etnografico Taibon Agordino

la cui parete esterna è stata impreziosita da un graffito dell’artista falcadino Dunio Piccolin

museo taibon agordino

museo taibon agordino

 

Scopri altro su Taibon Agordino

La Befana vien di notte….

La Befana è un personaggio natalizio del folklore italiano: è una vecchina brutta, gobba, con naso adunco e bitorzoluto, vestita di stracci  (gonna e grembiule, grossi calzettoni contro il freddo intenso dell’inverno e scarpe comode) con un fazzoletto sulla testa, annodato sotto il mento, e uno scialle di lana colorata sulle spalle, che su una…

Dettagli

L’ Agordino come non l’avete mai Visto!

Questo è Ecco il nostro piccolo mondo Agordino, circondato dalle bellissime Dolomiti: una territorio aspro, duro e difficile ma… vederlo riprodotto con un semplice disegno, TUTTO INSIEME, ci deve far aprire gli occhi sulla fortuna di poter vivere in questi luoghi. Ma soprattutto deve farci riflettere che siamo tutti lì, tutti dentro lo stesso disegno,…

Dettagli

L’allegra tradizione dei Coscritti

W i Coscritti!!! .. e per i Cospe Hip Hip Hurrà!!! Il termine coscritti  deriva da coscrizione che, altro non è che la chiamata  al servizio militare: i coscritti sono quindi i giovani maggiorenni e abili al servizio di leva, presenti nel registro comunali di un tempo. In Italia la leva nel Regio Esercito è…

Dettagli

Valle del Biois – Alta Via dei Pastori

L’Alta Via dei Pastori segue le antiche orme dei pastori che un tempo utilizzavano i prati e i pascoli d’alta quota per le attività agro- silvo pastorali. Una splendida escursione, panoramica sulle più belle cime delle Dolomiti dell’Agordino: Cima Pape, Focobon, Cimon de la Stia, Mulaz ,Cime d’Auta e ancora Civetta Pelmo, Marmolada… Ripercorrete, come…

Dettagli

Eventi in tutto l’Agordino

Clicca sul quadratino con la freccia per vedere il calendario con Tantissimi appuntamenti in Agordino – dove rinascono le Dolomiti. ⬇️⬇️⬇️  Quì trovate i riferimenti on – line di tutte le proposte, comune per comune, degli eventi e delle esperienze  organizzati da Pro Loco e/o Consorzi turistici . Agordo – Eventi in Conca Agordina…

Dettagli

Agordino – Raccolta Funghi

L’ Agordino, tra le altre cose, è un territorio ricco di funghi e l’andar per boschi in cerca di questi preziosi tesori quali sono i funghi appunto, è un’attività all’aperto che da tantissime soddisfazioni! La raccolta funghi, in Agordino, è regolamentata dalla Legge Regionale 23/96 , dalla DGR del n. 739/2012 e dai regolamenti dell’Unione…

Dettagli

Arrampicare in famiglia

Arrampicare… in Famiglia in Agordino!!! Certo, perchè, se il vostro amore è la roccia, qui in Agordino e dintorni non ci sono solo le ferrata, ma anche tantissime pareti naturali perfettamente attrezzate per scalare! E così potrete scegliere tra gli oramai consolidati appuntamenti per bambini e ragazzi presso il Parco Laghetti di Frassenè, dove, durante…

Dettagli

QUALI INDIZI NASCONDONO I COLORI DELLE ROCCE AGORDINE?

Pietra Verde delle Formazione di Livinallongo, le rosse Arenarie di Val Gardena, i calcari bituminosi neri della Formazione di Moena: tanti altri esempi di rocce in cui prevale un colore caratteristico che è utile anche per una prima classificazione di una roccia ad una determinata formazione geologica.

Manarolla Valentina – Guida MTB

Vi presentiamo una nuova Ambasciatrice di Agordino dove Rinascono le Dolomiti. Valentina Manarolla, 20 anni, vive a Taibon Agordino e studia “Scienze Forestali” a Padova: la sua grande passione? Ovviamente la Mountain-Bike MTB. All’età di 8 anni Valentina, come tutti i bambini, gironzola tranquillamente per il paese e nella splendida Valle di S. Lucano (Taibon…

Dettagli