Da sempre appassionato di geologia, mi sono interessato in particolare all'ambiente dolomitico con ricerche di geomorfologia e geoturismo. Attualmente insegno al Polo Scolastico Agordino dove spero di trasmettere questa passione ai miei alunni.

Lago Caladora - Pale di San Martino

Lago Caladora

A cura del Professor Alberto Bertini – Instagram Lago Caladora (Pale San Martino), sulle rocce della Formazione di Werfen ( Membri di Campill e Badia). Caladora lake (Pale di San Martino, Dolomites) in the Werfen Formation. Altre curiosità del Proff. Bertini quì

Val Civetta - Agordino dove rinascono le Dolomiti

Val Civetta

A cura del Professor Alberto Bertini – Instagram Val Civetta con gli estesi apparati morenici ai piedi del Col Rean, con il Rifugio Tissi nel cerchietto. Civetta valley with moraines ( Agordino, Dolomiti bellunesi) Altre curiosità del Proff. Bertini quì

La Valle di Gardés vista dalla zona di Campo Boaro

VALLE DI GARDÉS: ESEMPIO DIDATTICO DI GEOLOGIA

Premessa… Stavo passeggiando in una calda giornata estiva tra le abitazioni e le strade di Pompei, ammirato e stupito per il grado di conservazione della cittadina partenopea “sigillata” dalle colate piroclastiche del Vesuvio. Come la vicina Ercolano, anch’essa perfettamente riportata alla luce da scavi archeologici non ancora terminati, Pompei permette di ripercorrere le vicende della…

Formazione di Moena

QUALI INDIZI NASCONDONO I COLORI DELLE ROCCE AGORDINE?

Pietra Verde delle Formazione di Livinallongo, le rosse Arenarie di Val Gardena, i calcari bituminosi neri della Formazione di Moena: tanti altri esempi di rocce in cui prevale un colore caratteristico che è utile anche per una prima classificazione di una roccia ad una determinata formazione geologica.

Canazei di Colle Santa Lucia - Proff. Alberto Bertini

ALCUNI GEOTOPONIMI AGORDINI: GEOLOGIA ANCHE NEI NOMI DELLE LOCALITA’

A cura del Professor Alberto Bertini – Instagram  A volte basta leggere il nome di un luogo per capirne l’evoluzione geologica nel corso dei tempi: è quello che succede con alcune località di montagna dell’Agordino dove gli abitanti hanno voluto evidenziare le caratteristiche legate alla morfologia del territorio. E’ così che oggi possiamo cercare tra…

Balls and Pillows - Proff. Alberto Bertini

SULLE TRACCE DI ANTICHI TERREMOTI NELLE DOLOMITI: LE STRUTTURE SEDIMENTARIE DELLA FORMAZIONE DI WERFEN

A cura del Professor Alberto Bertini – Instagram  Le Dolomiti oggi appartengono ad un ristretto settore delle Alpi Meridionali interessato solo marginalmente da eventi sismici: l’Agordino, in particolare, se si eccettua la parte meridionale che lo collega alla zona bellunese, è stabile dal punto di vista tettonico ed addirittura la sua parte settentrionale risulta quasi…

Membro di San Lucano nella omonima valle - Proff. Bertini

IL CONTRIBUTO DELL’AGORDINO ALLA STRATIGRAFIA DELLE DOLOMITI

A cura del Professor Alberto Bertini – Instagram  I geologi quando rilevano un territorio tendono a raggruppare le rocce che presentano caratteristiche simili in Formazioni a cui appartengono gli strati rocciosi che sono distinguibili da quelli adiacenti sia superiormente che inferiormente e anche lateralmente. In questo modo possono rappresentare su una carta geologica l’insieme delle…

Raimondo Conedera: Inventore Agordino

RAIMONDO CONEDERA: UN AGORDINO SCONOSCIUTO AGLI AGORDINI MA FAMOSO PER LE SUE INVENZIONI

A cura del Professor Alberto Bertini – Instagram  L’Istituto Minerario Follador di Agordo, famoso per aver diplomato periti minerari che si sono fatti valere in varie parti del mondo, è una scuola che in 150 anni di vita ha fatto conoscere anche la bravura e le competenze dei suoi allievi originari dell’Agordino. Tra questi merita…

L'abete rosso secolare - Sentiero Tematico Giosuè Carducci - Proff. Bertini

Sentiero tematico Giosuè Carducci

Nell’estate del 1886 il grande poeta Giosuè Carducci trascorse un periodo di riposo a Caprile e si innamorò dei paesaggi delle Dolomiti Agordine, arrivando a descriverle così, nelle lettere all’amico Giuseppe (pubblicate nelle Memorie di Giosuè Carducci di Giuseppe Chiarini): “…Io sono qua tra le vere Alpi: torrenti alpini veri, al cui strepito mi addormento..…